Istituto Comprensivo "Alberto Manzi" > Attività alternative IRC
Ultima modifica: 2 dicembre 2016

Attività alternative IRC

Progetto: leggere il mondo

 

Premessa
Tra gli obiettivi principali della scuola dell’obbligo vi è quello di fornire gli strumenti per comprendere, a vari livelli, un’opera letteraria o un libro di divulgazione scientifica.
Ma la capacità di leggere non è né innata né connaturata alla natura umana, anche se in essa si trovano le condizioni e i mezzi per svilupparsi.
É fondamentale far scaturire tale curiosità e l’amore per il libro ancora prima che il bambino impari la tecnica della lettura, tale azione deve essere svolta dalla famiglia e anche dalla scuola materna.

La scuola ha la responsabilità di favorire l’esperienza del leggere e l’accesso creativo al libro in un contesto culturale dove i nuovi sistemi di comunicazione sembrano voler esaurire i bisogni di conoscenze.
Il Collegio dei docenti ha deliberato di programmare e attuare, nell’anno scolastico 2014 – 2015, nell’ora alternativa all’ora di religione,  attività volte a promuovere, consolidare, potenziare e sviluppare l’amore per la lettura.

Finalità educative e formative

  • Promuovere un atteggiamento positivo nei confronti della lettura
  • Favorire l’avvicinamento affettivo ed emozionale del bambino al libro
  • Educare all’ascolto e alla comunicazione con gli altri
  • Favorire l’accettazione e il rispetto delle culture “altre” considerate fonte di arricchimento
  • Valorizzare la biblioteca scolastica

Obiettivi:

  • Trasmettere il piacere della lettura
  • Illustrare i valori della pace e della solidarietà, i diritti dei popoli, dell’uomo e del bambino attraverso le storie
  • Fornire strumenti di conoscenza e di lettura, anche visiva, del mondo contemporaneo ed in particolare delle culture “altre” storicamente presenti nella nostra società, oppure legate alla presenza degli immigrati
  • Mettere in evidenza la varietà e la ricchezza delle culture presenti nella società attuale, a cominciare dagli aspetti concreti della vita quotidiana (cibo e alimentazione, giochi, lingue e scritture, musiche e poesie, feste e usanze religiose )

Percorsi didattici: “Leggere il mondo”: racconti di culture “altre”

La scelta dei testi la leggere, le finalità e gli obiettivi specifici di ogni percorso saranno esplicitati in base alle classi di appartenenza degli allievi.

L’attività potrà essere affiancata dall’incontro con autori e illustratori di letteratura infantile in collaborazione con a Biblioteca del territorio o con case editrici di testi per ragazzi, per cercare di rispondere al desiderio di leggere dietro al libro, sopra al libro e dentro il libro ciò che è vita e di ricucire il rapporto padronanza – piacere della lettura. 

Proposta  SCUOLA PRIMARIA

 Il Progetto, rivolto a tutti i bambini delle classi della scuola primaria ha la durata di cinque anni e decorre dall’anno scolastico 2014/2015. 

Il Progetto mira a sviluppare la capacità di ascolto e di riflessione, il confronto e il 

dialogo con l’altro in un clima di collaborazione e creatività in cui il valore della 

diversità è requisito fondamentale per la crescita personale. 

Rappresenta, inoltre, per i bambini stranieri un’opportunità per migliorare e ampliare 

il proprio lessico di lingua italiana. 

 Alla fine del primo e del secondo quadrimestre verranno presi in considerazione, per 

la valutazione, l’impegno e la partecipazione dimostrati durante le attività. 

 Il motivo conduttore del Progetto è il racconto delle avventure del Pesciolino 

Tantetinte che, attraverso attività di narrazione, di drammatizzazione e realizzazione di disegni e lavoretti, conduce i bambini alla scoperta del Sè, dell’Altro e del Mondo Intero. 

Si affianca a queste attività più tradizionali anche l’utilizzo del computer per la 

realizzazione di materiale multimediale. 

 Il libro di testo è edito da “Il Capitello” e si articola in cinque volumi: 

• Un pesciolino curioso che si chiama Tantetinte (classe 1ª) 

• Tantetinte e i segreti del nonno Amilcare (classe 2ª) 

• Tantetinte si mette alla prova (classe 3ª) 

• Le avventure di Tantetinte nel Mar Mediterraneo (classe 4ª) 

• Tantetinte scopre il mondo (classe 5ª).

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

Il Progetto, rivolto a tutti gli alunni delle tre classi della scuola secondaria di primo grado, mira a sviluppare la consapevolezza del valore della differenza rispetto all’omologazione,e la capacità di riconoscere il diritto come valore costituzionale attraverso la  lettura e commento di alcuni testi narrativi per i ragazzi.

Alla fine del primo e del secondo quadrimestre verranno presi in considerazione, per la valutazione, l’impegno e la partecipazione dimostrati durante le attività.